Messaggio di errore

  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 324 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).
  • Notice: Undefined index: href in icon_navbar_get_language_links() (linea 326 di /var/www/www.italicon.education/htdocs/sites/all/modules/icon_navbar/icon_navbar.module).

Un altro sguardo sul Master in Didattica ICoN: Marianna Marrucci sul percorso di studio

1) Il Master prevede un percorso linguistico e uno letterario, articolati in due fasi. In che modo si intrecciano i due ambiti disciplinari, e quali spunti può offrire la letteratura italiana nell’insegnamento della lingua a stranieri?

In questo Master si seguono parallelamente due percorsi di studio: uno riguarda la linguistica e la glottodidattica; l'altro la letteratura contemporanea e la didattica della letteratura. Questo significa che la letteratura non ha una funzione "ancillare", non viene presentata semplicemente come repertorio di testi sfruttabili per l'insegnamento della lingua. Al contrario, l'educazione linguistica e l'educazione letteraria si danno la mano e si sostengono a vicenda: un testo letterario entra nella didattica della lingua con le sue specificità, così come certe acquisizioni degli studi di linguistica vengono verificate “di persona” sul testo letterario.

2) Dal suo punto di vista, quali competenze pratiche vengono acquisite durante il Master e che cosa possono offrire a un insegnante (o futuro insegnante) “di professione”?

Il Master permette di consolidare la preparazione teorica e di dotarsi di alcuni strumenti metodologici necessari al docente: progettazione didattica, gestione relazionale, selezione dei materiali e loro didattizzazione. Questo connubio di teoria e pratica stimola la messa a punto di una fisionomia professionale consapevole e rigorosa sul piano scientifico, ma anche con un taglio personale.

3) Con l’avvento del digitale nella didattica si è assistito alla nascita di un nuovo fenomeno: la classe virtuale. Come cambiano i comportamenti dei corsisti di una classe virtuale rispetto alla “tradizionale” classe in presenza?

In una classe virtuale le interazioni e i tempi di lavoro sono molto diversi da quelli della classe in presenza: mentre elaborano un intervento pubblico o svolgono un'attività da consegnare in uno spazio riservato, gli studenti di una classe virtuale si trovano in una condizione di separatezza fisica rispetto ai compagni di corso. Questo può indurre un senso di grande libertà ma anche di isolamento e di fatica, oppure, come avviene in molti casi, una maggiore propensione a interagire superando le timidezze e gli imbarazzi che si proverebbero dentro un'aula a diretto contatto con gli sguardi altrui. La guida dei tutor e gli strumenti particolari della classe virtuale (dai forum agli ambienti per le esercitazioni in piccoli gruppi, dagli spazi di dialogo con i tutor a quelli per scambi d'idee con gli altri studenti) facilitano sia la costituzione di una vera comunità di apprendimento, in cui la cooperazione è fondamentale, sia la personalizzazione del percorso, che culmina nel lavoro di tesi.

4) Come ha contribuito il rinnovamento della piattaforma all’attività dei tutor? E dei corsisti?

Questa nuova piattaforma ci ha permesso sia di rinnovare le attività tradizionali sul forum sia di sperimentare nuove possibilità, come ad esempio la scrittura condivisa in piccoli gruppi, che è stata piuttosto apprezzata.

5) Per quanto riguarda la stesura della tesi il tutor opera in stretto dialogo con il corsista seguendolo fino in fondo nel suo percorso. Come vivono i corsisti l’ultimo passo verso il traguardo finale?

Solitamente i corsisti vivono con molto entusiasmo il momento della tesi finale, quando si crea un dialogo strettissimo con il tutor. Ciascun corsista può scegliere uno dei due ambiti disciplinari (linguistica o letteratura) e proporre un argomento: a questo punto si apre il confronto con il tutor e, in momenti ben precisi, con il relatore. L'elaborazione della tesi è il culmine di tutto il percorso.

 

Come iscriversi al Master

Le iscrizioni al Master in Didattica della lingua e della letteratura italiana sono aperte fino al 15 novembre 2017. Tutte le infomazioni sono disponibili sul sito web del Master.

Categoria notizia: 

Share this post